Potenziato il reparto di chirurgia
11 maggio 2018

Potenziato il reparto di chirurgia dell’ospedale Civile di Volta Mantovana. Per l’attività operatoria e di consulenza, la Direzione del Gruppo Mantova Salus (a cui fa capo la struttura sanitaria), ha disposto l’impiego di due ulteriori chirurghi del San Pellegrino di Castiglione, che si aggiungono al chirurgo vascolare Oreste Aronadio. Si tratta del dr Valentino Prandini, primario bresciano di recente nomina, attuale responsabile della chirurgia generale di Castiglione e consulente laparoscopico della Fondazione Poliambulanza a Brescia ed il suo vice, il dr Alessandro Finadri, chirurgo mantovano di provata esperienza.

Prandini s’interessa in particolar modo di chirurgia laparoscopica addominale, forte della sua esperienza come responsabile della chirurgia laparoscopica in Fondazione Poliambulanza a Brescia dal 1999. Ha eseguito più di 2000 interventi laparoscopici da allora ed ha contribuito alla nascita della “nuova sala laparoscopica 4 K” presso il San Pellegrino di Castiglione. Con lui opera un gruppo motivato e preparato, con copertura a 360 gradi di tutta la patologia chirurgica generale. Tra questi svolge in parte la sua attività a Volta Mantovana il dr. Finadri, cultore tra l’altro della chirurgia endocrinologica (tiroide, paratiroide, surrene e mammella) e proctologica. Sempre del San Pellegrino si conferma l’opera in qualità di chirurgo vascolare del dr. Oreste Aronadio. I tre medici vengono quindi a costituire un anello importante del Gruppo Mantova Salus, offrendo ad un’utenza sempre più esigente ed eterogenea, una soluzione per i differenti tipi di patologia chirurgica.