PATOLOGIE DELLA MANO: SPLINT PERSONALIZZATI
22 ottobre 2014

Presso l’Ospedale Civile di Volta Mantovana si eseguono, in regime di Day Surgery , interventi di Chirurgia della mano per le seguenti patologie:  sindrome del canale carpale, quadri degenerativi osteo-articolare, lesioni legamentose, traumi o infiammazioni tendinee, eventi traumatici sportivi del polso e della mano.

La mano risulta essere un distretto anatomico particolare:  necessita di un approccio e gestione del caso clinico molto impegnativo, al fine ultimo di recuperare adeguatamente quell’insieme di strutture che le conferisca una capacità funzionale pressochè illimitata. La riabilitazione postoperatoria è una parte importante di questo processo. Particolare attenzione viene posta da noi per i tutori, detti anche ortesi o splint, che risultano degli strumenti fondamentali per il trattamento di numerose patologie della mano sebbene ancora poco utilizzati in Italia. Nella nostra Struttura  i tutori sono costruiti da fisioterapisti opportunamente istruiti poiché deve esserci un ragionamento clinico e riabilitativo prima di poter procedere alla loro realizzazione. I tutori confezionati su misura vengono costruiti utilizzando un materiale denominato termoplastico che si riesce a lavorare e modellare utilizzando basse temperature (circa 60-70°). Vengono modellati e adattati completamente alla  mano del paziente che ne tollera maggiormente l’utilizzo prolungato essendo leggeri, lavabili e costituiscono una sorta di "prolungamento" del trattamento riabilitativo lungo tutto l'arco della giornata. Il risultato dei trattamenti viene monitorizzato con test strumentali ed utilizzato come verifica per migliorare la qualità delle cure. Protocolli di sviluppo e programmi formativi sono costantemente portati avanti nell'ambito dell'Unità Riabilitativa rappresentando spesso oggetto di Tesi per i laureandi del D.U. in Fisioterapia dell’Università di Brescia.