GMS riceve il premio "Un'impresa ad Arte"
27 ottobre 2016

Il prestigioso riconoscimento “Un’impresa ad Arte” è stato assegnato al Gruppo Mantova Salus, che riunisce l'Ospedale civile di Volta Mantovana ed il San Pellegrino di Castiglione, il centro poliambulatoriale Green Park di Mantova, il Soccorso Azzurro e le tre Rsa San Pietro, Beata Paola e Villa Azzurra. La consegna del premio è avvenuta durante la sesta edizione del Gran Galà dell’Imprenditoria italiana, tenutosi a Gualdo Tadino, nella bella cornice della chiesa monumentale di San Francesco, che ospita fino al 30 ottobre la mostra “Arte e Follia. Antonio Ligabue-Pietro  Ghizzardi”, a cura di Vittorio Sgarbi. In tutto sono state sedici le aziende eccellenti premiate, insieme a sette associazioni o enti che si sono particolarmente distinti nella cultura e nel sociale. Anche altre aziende mantovane hanno ricevuto il riconoscimento: l’Acetificio Mengazzoli, la pasticceria Antoniazzi, lo studio stilistico My Way e la scuola di musica “The Crystal Music Project”. Per tutte la motivazione è la medesima: “Essersi distinte nel panorama nazionale ed internazionale per aver raggiunto alti livelli d’eccellenza contribuendo alla diffusione del made in Italy nel mondo e per aver dimostrato sensibilità e attenzione ai temi della valorizzazione e della promozione del patrimonio culturale italiano”. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Gualdo Tadino e del Consiglio Regionale dell’Umbria, e nasce da un’idea del direttore Catia Monacelli, antropologa culturale e curatore d’arte, con la collaborazione di Daniela Sanguanini.

“Siamo molto lieti che la notizia dell’attenzione e la cura che riserviamo ai nostri pazienti siano conosciuti anche oltre i confini provinciali e regionali – ha commentato il presidente del GMS Guerrino Nicchio. Questo è un premio da condividere con il nostro personale sanitario, che ogni giorno lavora al massimo delle proprie competenze per rendere un servizio di qualità alla cittadinanza”.

Il premio è toccato ad alcune aziende ed associazioni molto conosciute sia in Italia che nel mondo, ad esempio tra i premiati di questo anno ci sono il gruppo Tecnocasa, la casa editrice Frate Indovino di Perugia, ed il centro studi e archivio Antonio Ligabue di Parma. Nelle passate edizioni erano state celebrate aziende note come Brunello Cucinelli, Luisa Spagnoli, l’acqua Rocchetta e Peg Perego.